BENVENUTI

L’IMPORTANZA DEL CONTRIBUTO ALLA CAUSA CON I 10,00 € MENSILI:
– è importante
– è partecipativo, (deve essere sentito e condiviso)
– è costante (poco ma ogni mese perché è la goccia di ciascuno che farà traboccare il vaso)
Noi tutti nel MLNV ci impegniamo versando almeno 10,00 € ogni mese, ma chi tra noi può farlo si è impegnato anche molto di più.
Non dimentichiamo che l’importanza che diamo alla causa è sicuramente proporzionale al contributo che possiamo ad essa destinare.
Il valore di ogni elargizione non può essere il frutto di un mero calcolo economico perché non c’è nulla di superfluo da destinare al nostro prossimo libero futuro.
Questa è una scelta che va fatta con coscienza e non pensando che ci sia sempre qualcun altro che debba  fare il lavoro e che lo debba finanziare.


Attualmente le Cernide rappresentano il Governo Veneto Provisorio (GVP) nell’ambito del proprio Distretto (ex Comune).
Il responsabile della Cernide locale è il referente e fa da tramite con la comunità locale e il GVP.
Il DISTRETTO AMMINISTRATIVO costituisce la massima espressione del decentramento amministrativo dello stato.
Il territorio di ogni Distretto Amministrativo è costituito dall’insieme delle Comunità Locali che nell’ambito territoriale costituiscono i collegi elettorali uninominali dei propri Delegati.
Inizialmente ogni Distretto Amministrativo estende la propria competenza territoriale rimarcando i territori degli attuali comuni.
Il Responsabile della Cernide si avvale dei servizi dell’Amministrazione dello Stato messi a sua disposizione e secondo le direttive politico/amministrative della Municipalità di cui fa parte.
Ogni Distretto Amministrativo concorre comunque a determinare la linea politica della Municipalità di cui fa parte, fornendo raccomandazioni e linee guida al fine di organizzare al meglio l’esercizio delle funzioni amministrative sul proprio territorio e secondo le competenze a loro delegate.

In futuro, con il ripristino della Serenissima Repubblica, le Cernide svolgono un servizio pubblico volontario e specializzato.
Per rispondere a particolari esigenze operative, oppure per operare meglio in determinati contesti, i soccorritori delle Cernide assumono la qualifica di «ufficiale pubblico» nell’esercizio delle proprie funzioni ma limitatamente ai compiti di protezione e difesa civile per i quali sono incaricati come servizio pubblico di emergenza.
L’Ordinamento Giuridico Veneto Provvisorio (ODVP) prevede la qualificazione di “pubblico servizio”  per ogni attività posta in essere dalle Cernide, sia nell’ambito di un intervento di soccorso e ricerca che in quello addestrativo ed organizzativo.
Ogni servizo pubblico è caratterizzato da:
  • doverosità dell’intervento;
  • obbligatorietà allo svolgimento del servizio.
Le risorse economiche e di indennità previste per le Cernide sono a carico dell’Amministrazione della Municipalità e della Contea per i servizi specialistici di propria competenza.
image_pdfimage_print